Associazione Industriali della Provincia di Vicenza - Notizia internet n. VI27338 del 02/13/2018

Cerca nel nostro sito




Home > Notiziario

Notiziario

Cod. notizia:VI27338


02/13/2018

Etichettatura dei prodotti alimentari: precisazioni UE in merito alla corretta applicazione delle disposizioni relative alla dichiarazione della quantità degli ingredienti caratterizzanti “QUID”

Al fine di fornire orientamenti precisi alle imprese e alle autorità nazionali in merito all’applicazione del principio della dichiarazione della quantità degli ingredienti (“QUID” o ingredienti caratterizzanti evidenziati), la Commissione UE ha pubblicato un’apposita comunicazione.

Approfondimenti

Obbligo di indicazione del “QUID”

Ricordiamo che l’indicazione della quantità di un ingrediente o di una categoria di ingredienti (QUID), utilizzati nella fabbricazione o nelle preparazione di un alimento è richiesta quando tale ingrediente o categoria di ingredienti:
  • figura nella denominazione dell’alimento o è generalmente associato a tale denominazione dal consumatore;
  • è evidenziato nell’etichettatura mediante parole, immagini o una rappresentazione grafica;
  • è essenziale per caratterizzare un alimento e distinguerlo dai prodotti con i quali potrebbe essere confuso a causa della sua denominazione o del suo aspetto.

Indicazioni della Comunicazione

La Commissione Europea, con l’allegata Comunicazione n. 2017/C 393/05 (Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea serie C del 21 novembre 2017 n. 393), ha dettato chiarimenti in merito alla corretta applicazione dell’obbligo di dover indicare la quantità degli ingredienti (QUID) nell’etichettatura dei prodotti alimentari , ai sensi degli articoli 9, paragrafo 1, lettera d) e 22 e dell’allegato VIII del Regolamento UE n. 1169/2011.
La Commissione europea, con la Comunicazione in questione, ha dettato spiegazioni in merito:
  • all’obbligo di dover indicare la quantità degli ingredienti o di una categoria di ingredienti (QUID) in etichettatura dei prodotti alimentari;
  • ai casi di deroga dell’obbligo di dover indicare la quantità degli ingredienti o di una categoria di ingredienti (QUID);
  • alle forme di espressione della quantità degli ingredienti o di una categoria di ingredienti (QUID);
  • alle posizione in cui deve essere riportato la quantità degli ingredienti o di una categoria di ingredienti (QUID) nell’etichettatura dei prodotti alimentari.




Comunicazione della Commissione sull’applicazione del principio della dichiarazione della quantità degli ingredienti (QUID) - (GUCE 2017/C 393/05)Comunicazione della commissione.pdfComunicazione della commissione.pdf


© Confindustria Vicenza - 2018



Altre notizie sull'argomento

Per maggiori informazioni rivolgersi:
Area Tecnico
Piazza Castello, 3 - 36100 Vicenza
tel. 0444 232500 - fax 0444 526155
email: tecno@confindustria.vicenza.it