Associazione Industriali della Provincia di Vicenza - Notizia internet n. VI27656 del 04/17/2018

Cerca nel nostro sito




Home > Notiziario

Notiziario

Cod. notizia:VI27656


04/17/2018

Cooperazione Scientifica e Tecnologica tra l'Italia e gli Stati Uniti d'America per gli anni 2019-2021 - scadenza 22-05-2018

In attuazione dell’Accordo di cooperazione scientifica e tecnologica tra il Governo della Repubblica Italiana e il Governo degli Stati Uniti d'America, firmato a Roma il 1 aprile 1988, e in vigore dal 15 aprile 1994, sono state avviate le procedure per il rinnovo della Dichiarazione congiunta per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica tra l’Italia e gli Stati Uniti d'America per gli anni 2019-2021.

Approfondimenti

Il Bando pubblicato dal Ministeri competenti ( MIUR e MAECI) sottolinea che la collaborazione dei due Paesi mira al rafforzamento delle collaborazioni già esistenti e a nuovi mirati obiettivi a forte impatto industriale.
Scadenza bando: La scadenza del bando è fissata per il prossimo 22 maggio 2018 alle ore 12:00.

I progetti dovranno presentare la caratteristica di una forte cooperazione bilaterale in uno dei seguenti settori prioritari di ricerca:
  1. Salute e scienze della vita medicina di precisione in oncologia e biotecnologie correlate, tecnologie innovative per la salute nell'invecchiamento, compresa la robotica;
  2. Fisica e astrofisica;
  3. Resilienza ai disastri naturali;
  4. ICT limitato a materiali avanzati e produzione, città intelligenti, sicurezza informatica e comunicazioni quantistiche.

FINANZIAMENTO

L'avviso riguarda solo progetti di ricerca congiunti di "Rilevanza particolare". Il contributo concesso dal Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale è inteso come un cofinanziamento dei progetti selezionati e, quindi, è obbligatorio un significativo contributo finanziario da parte del coordinatore dell'Istituzione italiana e / o di altre istituzioni pubbliche/private italiane.


CONDIZIONI DI AMMISSIBILITÀ
  • Il coordinatore italiano deve avere la nazionalità italiana o qualsiasi altra nazionalità UE, a condizione lei / lui è legalmente residente in Italia;
  • Ogni coordinatore del progetto può presentare solo una proposta;
  • Il coordinatore degli Stati Uniti deve fornire prove chiare dei fondi disponibili  per svolgere le attività di ricerca proposte nel progetto.

REQUISITI DEL PROGETTO
  • I progetti devono essere redatti in lingua inglese;
  • I progetti devono avere la stessa durata della dichiarazione comune;
  • Una proposta completa è composta da: una descrizione del gruppo di lavoro;una descrizione delle attività di ricerca che il team intende svolgere all'interno del periodo di progetto; una descrizione dettagliata del costo del progetto.
  • Una lettera di approvazione, firmata dal rappresentante legale dell'istituzione richiedente che deve essere fornita via email al seguente indirizzo: progetti.st@esteri.it.

PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE

Il coordinatore italiano deve presentare la proposta esclusivamente attraverso la piattaforma online dedicata al questo indirizzo.

Per ogni approfondimento è possibile consultare la pagina dedicata sul sito del Ministero.






© Confindustria Vicenza - 2018



Altre notizie sull'argomento

Per maggiori informazioni rivolgersi:
Area Credito e Finanza
Piazza Castello, 3 - 36100 Vicenza
tel. 0444 232500 - fax 0444 526155
email: finanza@confindustria.vicenza.it