Associazione Industriali della Provincia di Vicenza - Notizia internet n. VI27871 del 06/12/2018

Cerca nel nostro sito




Home > Notiziario

Notiziario

Cod. notizia:VI27871


06/12/2018

Alimenti. Indicazione in etichetta del paese d'origine

Si fa seguito alle precedenti notizie relative all'obbligo di indicazione del paese di origine nell'etichetta degli alimenti (introdotto in via sperimentale per il latte e i prodotti lattieri caseari, per il riso, per le paste di semola di grano duro, nonché per il pomodoro), per segnalare che il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con proprio Decreto del 7 maggio 2018, ha provveduto a precisare ulteriormente i termini di vigenza dei decreti che hanno introdotto tale obbligo.

Approfondimenti

Nella formulazione originaria era previsto che, in caso di adozione da parte della Commissione Europea di atti esecutivi relativi ai prodotti alimentari in questione, prima del 31 dicembre 2020, i singoli decreti nazionali perdessero efficacia dal giorno della data di entrata in vigore di quei medesimi atti esecutivi. Il nuovo provvedimento integra tale previsione, disponendo che i decreti nazionali perderanno efficacia dalla data di entrata in vigore degli atti esecutivi comunitari, "ovvero, se diversa, dalla loro data di applicazione".

DECRETO 7 maggio 2018 - Disposizione applicativa dei decreti relativi all’indicazione del paese d’origine nell’etichetta degli alimenti (GU n. 132 del 9-6-2018)DECRETO 7 maggio 2018.pdfDECRETO 7 maggio 2018.pdf





© Confindustria Vicenza - 2018



Altre notizie sull'argomento

Per maggiori informazioni rivolgersi:
Area Tecnico
Piazza Castello, 3 - 36100 Vicenza
tel. 0444 232500 - fax 0444 526155
email: tecno@confindustria.vicenza.it