Associazione Industriali della Provincia di Vicenza - Notizia internet n. VI28281 del 10/04/2018

Cerca nel nostro sito




Home > Notiziario

Notiziario

Cod. notizia:VI28281


Data Scadenza: 11/23/2018

Voucher per le spese di formazione e di consulenza per l'utilizzo delle tecnologie 4.0 - dal 24 settembre aperto un bando della CCIAA di Vicenza

La Camera di Commercio di Vicenza ha pubblicato un bando per la concessione di contributi (nella forma di voucher) per le spese di formazione e consulenza finalizzate all'utilizzo delle tecnologie 4.0. Il bando è rivolto alle piccole e medie imprese della provincia di Vicenza e prevede la concessione di un voucher pari al 50% della spesa di formazione e/o consulenza ammessa. Il contributo massimo erogabile è di 10.000 euro. Le domande devono essere presentate in modalità telematica dal 24 settembre al 23 novembre 2018.

Approfondimenti

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI (VOUCHERS) ALLE PMI PER INTERVENTI IN TEMA DI DIGITALIZZAZIONE, ANNO 2018
(sintesi)


Beneficiari

Piccole e medie imprese della provincia di Vicenza


Finalità e interventi agevolati

Gli interventi ammessi a contributo dovranno essere riconducibili ad attività focalizzate sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia Industria 4.0 e negli ambiti tecnologici dettagliati nell'allegato A del bando:
  • per le attività di formazione o di consulenza: soluzioni per la manifattura avanzata, manifattura additiva, realtà aumentata e virtuale, simulazione, integrazione verticale e orizzontale, industrial internet e IOT, cloud, cybersicurezza e business continuity, big data e analytics
  • per le sole attività di consulenza, in aggiunta alle voci riportate al punto precedente: web app e API, sistemi di pagamento mobile, georeferenziazione e GIS, telesorvegliana, CRM, ERP, digital signage.

Sono agevolabili le spese per:
  1. percorsi formativi (durata minima di 40 ore, obbligo di frequenza dell'80% del monte ore complessivo);
  2. servizi di consulenza, a condizione che essi prevedano l'elaborazione di un "piano di innovazione digitale".

I servizi di consulenza non devono essere continuativi o periodici e devono esulare dai costi di esercizio ordinari dell’impresa. Le attività di formazione devono essere erogate da soggetti aventi le caratteristiche indicate nell'art. 4 del bando.
Le spese devono essere sostenute a partire dalla data di presentazione della domanda e fino al 31 luglio 2019.


Agevolazione

Il contributo, in regime de minimis, è pari al 50% delle spese ammesse, con un minimo di 500 ed un massimo di 10.000 euro. La spesa minima per accedere al contributo è di € 1.000 (al netto di IVA).
La dotazione finanziaria stanziata dall'ente camerale per l’intervento è pari a € 275.000.


Presentazione delle domande

Le domande devono essere presentate dalle ore 8:00 del 24 settembre alle ore 21:00 del 23 novembre 2018 esclusivamente attraverso lo sportello telematico del sistema Webtelemaco di Infocamere (vedi linee guida allegate al Bando).
Le istanze saranno inserite in graduatoria in base all'ordine cronologico di presentazione.


Documentazione

Tutta la documentazione del bando è disponibile a questo link.






© Confindustria Vicenza - 2018



Altre notizie sull'argomento

Per maggiori informazioni rivolgersi:
Area Credito e Finanza
Piazza Castello, 3 - 36100 Vicenza
tel. 0444 232500 - fax 0444 526155
email: finanza@confindustria.vicenza.it