Associazione Industriali della Provincia di Vicenza - Notizia internet n. VI28409 del 11/07/2018

Cerca nel nostro sito




Home > Notiziario

Notiziario

Cod. notizia:VI28409


11/07/2018

CIGS: proroga per gli anni 2018 e 2019 dei programmi per riorganizzazione aziendale e crisi aziendale e del trattamento a seguito di stipula di contratti di solidarietą - art. 5 D.L. n. 119/2018 e chiarimenti ministeriali

Il decreto-legge n. 119 del 23 ottobre 2018, in vigore dal 24 ottobre 2018, ha apportato modifiche ed integrazioni all’art. 22 bis del D.Lgs. n. 148 del 14 settembre 2015, in materia di proroga per gli anni 2018 e 2019 dei trattamenti straordinari di integrazione salariale, nei limiti delle risorse appositamente stanziate.

Approfondimenti

Le novitą riguardano:
  • l’abrogazione del requisito occupazionale (organico superiore a 100 unitą lavorative) originariamente previsto per la proroga dei programmi di riorganizzazione, sino al limite massimo di 12 mesi, e dei programmi di crisi aziendali, sino al limite massimo di 6 mesi, cui possono accedere le imprese con rilevanza economica strategica anche a livello regionale che presentino rilevanti problematiche occupazionali con esuberi significativi nel contesto territoriale, previo accordo stipulato in sede governativa presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali con la presenza della regione interessata o delle regioni interessate;
  • l’introduzione della possibilitą di proroga del trattamento di CIGS, sino al limite massimo di 6 mesi, anche a seguito di stipula di un contratto di solidarietą, alle medesime condizioni gią previste per le altre due causali di intervento della CIGS per crisi e riorganizzazione aziendale, qualora permanga, anche solo parzialmente, l'esubero di personale gią dichiarato nel contratto di solidarietą.

Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, con circolare n.16 del 29 ottobre 2018, che si allega, fornisce le relative indicazioni operative.





Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - circolare n. 16 del 29 ottobre 2018


© Confindustria Vicenza - 2018



Altre notizie sull'argomento

Per maggiori informazioni rivolgersi:
Area Lavoro Previdenza ed Education
Piazza Castello, 3 - 36100 Vicenza
tel. 0444 232500 - fax 0444 526155
email: lavoroprevidenza@confindustria.vicenza.it