Associazione Industriali della Provincia di Vicenza - Notizia internet n. VI28648 del 01/08/2019

Cerca nel nostro sito




Home > Notiziario

Notiziario

Cod. notizia:VI28648


01/08/2019

Disposizioni in materia di accisa sulla birra

Nella Legge di Bilancio 2019 sono state inserite alcune disposizioni in materia di accisa sulla birra.

Approfondimenti

La cd. Legge di Bilancio 2019(1) ha introdotto disposizioni inerenti l’accisa sulla birra. In particolare, a decorrere dal 1° gennaio 2019, l’aliquota di accisa sulla birra è rideterminata e ridotta da euro 3,02 ad euro 2,99 per ettolitro e per grado-Plato.

Viene inoltre introdotta una tassazione agevolata (riduzione del 40 per cento dell’aliquota ordinaria) in favore della birra prodotta dai piccoli birrifici indipendenti(2), limitatamente a quelli aventi una produzione annua non superiore a 10.000 ettolitri.

L’attuazione di tale misura è tuttavia demandata ad apposito decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, da adottare entro il 28 febbraio 2019, che deve definire – in particolare – l’assetto del deposito fiscale di produzione e le modalità semplificate di accertamento e contabilizzazione della birra prodotta.

Conseguentemente, l’aliquota di accisa agevolata troverà applicazione a decorrere dal primo giorno del mese successivo a quello di entrata in vigore del previsto decreto.

Fino a tale data l’aliquota di accisa da applicare alla birra prodotta dai piccoli birrifici indipendenti, aventi una produzione annua non superiore a 10.000 ettolitri, permane quella ordinaria.


Note:
(1) Legge 30 dicembre 2018 n. 145, recante “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021, art. 1 commi da 689 a 691
(2) Ai fini di quanto previsto dall’art. 2 della Legge n. 1354/1962, il comma 4-bis intende per “piccolo birrificio indipendente un birrificio che sia legalmente ed economicamente indipendente da qualsiasi altro birrificio, che utilizzi impianti fisicamente distinti da quelli di qualsiasi altro birrificio, che non operi sotto licenza di utilizzo dei diritti di proprietà immateriale altrui e la cui produzione annua non superi 200.000 ettolitri, includendo in questo quantitativo le quantità di birra prodotte per conto terzi.”






© Confindustria Vicenza - 2019



Altre notizie sull'argomento

Per maggiori informazioni rivolgersi:
Area Fiscale
Piazza Castello, 3 - 36100 Vicenza
tel. 0444 232500 - fax 0444 526155
email: fisco@confindustria.vicenza.it