Associazione Industriali della Provincia di Vicenza - Notizia internet n. VI28986 del 03/12/2019

Cerca nel nostro sito




Home > Notiziario

Notiziario

Cod. notizia:VI28986


Data Scadenza: 04/18/2019

Bando per l'imprenditoria femminile: contributi a fondo perduto del 30%


Ammessi progetti di almeno 30.000 euro sostenuti dal 1 gennaio 2019 fino al 9 dicembre 2019. Sportello aperto dal 10 al 18 aprile 2019.

Approfondimenti

Beneficiari

PMI con sede in Veneto, iscritte al Registro imprese, dei settori industria, artigianato, commercio e servizi, secondo i codici ATECO dell’attività primaria e/o secondaria allegati, che rispondano al requisito femminile, ossia:
- Imprese individuali di cui sono titolari donne residenti in Veneto da almeno 2 anni;
- Società, anche cooperative, i cui soci e organi di amministrazione sono costituiti per almeno 2/3 da donne residenti in Veneto da almeno 2 anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il 51% di proprietà di donne.
Il requisito femminile deve sussistere a partire:
- dalla costituzione, per le nuove imprese;
- dal 10 ottobre 2018, per le imprese già esistenti;
e permanere per 3 anni dall’erogazione del contributo.

Possono presentare domanda anche aziende che non abbiano ancora una unità produttiva in Veneto, purché venga aperta e attivata entro il 9 dicembre 2019.
All’atto della domanda le aziende devono essere in regola con i contributi previdenziali e le normative del lavoro, ambiente, sicurezza, edilizia, urbanistica, contratti collettivi, pari opportunità e disabilità.


Dotazione

Dotazione iniziale di 1,5 milioni di euro, oltre a 1,692 milioni di euro entro il 31 dicembre 2019.



Spese ammissibili

a) macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature nuove di fabbrica;
b) arredi nuovi di fabbrica, fino a 15.000 euro;
c) negozi mobili, per le aziende che svolgono attività di commercio su aree pubbliche;
d) mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, ad esclusivo uso aziendale, escluso le autovetture, immatricolati come autocarro, fino a 20.000 euro;
e) impianti tecnici di servizio agli impianti produttivi;
f) programmi informatici, fino a 10.000 euro. 



Esclusioni: leasing, franchising, consulenze, fabbricati e terreni, prototipi e stampi, contratti chiavi in mano, beni usati, pubblicità.


Decorrenza: dal 1 gennaio 2019 al 9 dicembre 2019. 


Importo: minimo 30.000 euro; l’agevolazione è riconosciuta fino a 170.000 euro di spesa, per la parte eccedente il progetto è ammesso ma non agevolato.


Rendicontazione: entro il 16 dicembre 2019. L’importo di spesa rendicontata dovrà essere almeno il 70% dell’importo ammesso inizialmente, e comunque minimo 30.000 euro. Sono ammesse compensazioni tra le tipologie di spesa fino al 10% dell’investimento ammesso.


Vincoli: mantenimento dei beni per 3 anni dall’erogazione del contributo.


Agevolazione

Contributo a fondo perduto del 30% della spesa ammissibile, con un massimo di 51.000 euro e minimo di 9.000 euro.



Regime e cumulo: regime de minimis e spese cumulabili entro i limiti fissati dai regolamenti in materia.


Presentazione e valutazione della domanda

La domanda deve essere inoltrata via PEC seguendo le indicazioni previste nel bando, e firmata digitalmente, dalle ore 10.00 del 10 aprile fino alle 18.00 del 18 aprile 2019.

La valutazione della domanda verrà fatta in base ai criteri specificati nel bando (art. 11) tra cui:
- qualità e completezza della proposta progettuale;
- grado di innovazione;
- vantaggio competitivo (punti di forza) e margine di crescita e sviluppo in rapporto al grado di saturazione del mercato;
- capacità finanziaria (coerenza fonti e impieghi);
- grado di accuratezza della descrizione delle spese in relazione alla funzionalità al progetto;
- coerenza con i processi di trasformazione tecnologica e digitale.
L’istruttoria si concluderà entro 90 giorni dalla chiusura dello sportello.

 
Link utili: Bando e modulistica





DGR_n._235_All._A_-_Bando.pdf - DGR_n._235_All._A_-_Bando.pdf
DGR_n._235_All._B_-_Cod._ISTAT.pdf - DGR_n._235_All._B_-_Cod._ISTAT.pdf


© Confindustria Vicenza - 2019



Altre notizie sull'argomento


Per maggiori informazioni rivolgersi:
Area Credito e Finanza
Piazza Castello, 3 - 36100 Vicenza
tel. 0444 232500 - fax 0444 526155
email: finanza@confindustria.vicenza.it